Descrizione immagine

Aree di attività

  

Lo Studio offre ai propri Clienti nazionali e internazionali assistenza processuale e consulenza legale nelle aree dell’Information Technology Law della proprietà intellettuale, della privacy, dell’e-commerce, della comunicazione commerciale on-line e della contrattualistica di impresa e informatica.


In sede processuale, di Alternative Dispute Resolution, dinnanzi alle Autorità Garanti e agli organi di autoregolamentazione l’attività di assistenza è dedicata alle specifiche aree in cui opera lo Studio.


Proprietà intellettuale


Privacy

Commercio elettronico


Comunicazione commerciale on-line


Contrattualistica informatica




Proprietà intellettuale


A qualsiasi livello si operi nell’Information Technology e nella Società dell’informazione rilevano significativi profili connessi alla disciplina della proprietà intellettuale.


Lo Studio offre supporto al Cliente per l’individuazione dei più efficaci mezzi di gestione degli IP Rights, del know-how e dei segreti industriali relativi agli asset ad alto valore tecnologico e innovativo, anche mediante forme contrattuali appositamente studiate per le esigenze e finalità del Cliente e coadiuvandolo nella scelta e implementazione delle misure tecnologiche di protezione e identificazione dei contenuti protetti.

L'assistenza e consulenza nel settore dell’Intellectual Property Law sono volte alla definizione di contratti, licenze e convenzioni aventi ad oggetto lo sviluppo, la produzione, il commercio e l’uso di opere dell’ingegno (editoriali, fotografiche, musicali e audiovisive, cinematografiche, televisive e di animazione, di design), con particolare attenzione al settore IT e ai fenomeni che più contraddistinguono il Web 2.0 (software, app, data base e banche dati, multimedia, videogiochi, User Generated Content e contenuti diffusi tramite blog, chat e in social network, e-book, editoria elettronica ed editoria on-line, data mining).

L’approfondita conoscenza dei temi di proprietà intellettuale nel settore IT è il presupposto per un’efficace assistenza al Cliente in sede di contezioso.



Privacy


La protezione dei dati personali è tra gli ambiti che maggiormente sono stati investiti dall’evoluzione tecnologica: il trattamento di dati sempre più richiede di affrontare molteplici e peculiari questioni di natura legale e tecnica. 


L’attività di assistenza e consulenza offerta dallo Studio in materia di privacy copre le diverse esigenze legali connesse al trattamento di dati personali e agli effetti del trattamento effettuato.

Lo Studio assiste il Cliente nell’individuazione della più opportuna strategia da adottare per trattamenti in settori e progetti in ambito IT, a elevata complessità e in contesti internazionali, così come nei puntuali adempimenti richiesti dalla normativa vigente in materia di privacy (notificazioni all’Autorità Garante, richiesta di autorizzazioni, definizione delle informative privacy, predisposizione del consenso al trattamento, designazione degli incaricati e responsabili – interni ed esterni – del trattamento, designazione degli amministratori di sistema, definizione degli atti regolamentari interni relativi ai rapporti di lavoro, all’utilizzo degli strumenti telematici e della posta elettronica, analisi dei rischi e censimento dei trattamenti, individuazione e verifica delle misure di sicurezza).


Grazie all’esperienza e alle competenze maturate, lo Studio è in grado di assistere i Clienti anche in riferimento a trattamenti di dati personali con caratteristiche peculiari o svolti attraverso le più moderne tecnologie informatiche e telematiche (raccolta e comunicazione via web, trasferimento di dati all’estero, sistemi di geolocalizzazione, utilizzo di cookie, profilazione, marketing by social networks, Rfid, Cloud Computing, videosorveglianza, trattamento di dati sensibili e genetici), oltre che per la necessaria formazione del personale (apicale e operativo) del Cliente coinvolto nelle operazioni di trattamento. 


In sede di contenzioso, lo Studio offre assistenza e difesa in materia di privacy innanzi alla magistratura ordinaria e all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.




Commercio elettronico

Svolgere attività di commercio elettronico implica affrontare i temi del contratto telematico concluso via web con clienti e fornitori, della gestione dei rapporti con i consumatori, dei documenti informatici e delle firme elettroniche.


Tenendo conto della specificità del singolo Cliente, lo Studio offre assistenza legale nelle fasi di progettazione, realizzazione e verifica delle attività di e-commerce e di marketplace, così da individuare e implementare le migliori procedure di formazione dell’accordo telematico e di gestione dei rapporti con clienti e fornitori, in linea con quanto previsto dalle disposizioni vigenti anche in materia di documento informatico e firme elettroniche.


L’attività di consulenza al Cliente è volta alla gestione dei rapporti – anche a livello internazionale - con clienti e fornitori e con la clientela rappresentata da consumatori, alla definizione delle clausole contrattuali dedicate a regolare le attività di commercio elettronico e a distanza di beni e servizi B-to-B (business-to-business) e B-to-C (business-to-consumer) e alla predisposizione dei documenti legali correlati alla conclusione dei contratti on-line (quali documenti relativi alle informazioni obbligatorie dei siti web, le comunicazioni di riepilogo e conferma dell’ordine, le informazioni sul diritto di recesso e le modalità di comunicazione del recesso).

Lo Studio offre assistenza sugli importanti temi della responsabilità dell’imprenditore per i servizi svolti in linea e degli Internet Service Provider.


La difesa del Cliente in sede di contenzioso, basandosi sulla conoscenza dei diversi e complessi aspetti che si intersecano nell’ambito dell’e-commerce, si svolge sia nelle procedure di risoluzione alternativa delle controversie previste nel settore del commercio elettronico, sia innanzi la magistratura ordinaria.




Comunicazione commerciale on-line

La realizzazione di campagne pubblicitarie basate sugli innovativi strumenti tecnologici di comunicazione della Società dell’informazione si deve confrontare con le norme vigenti a tutela dei destinatari dei servizi e dei messaggi promozionali.
In materia di comunicazioni commerciali on-line, lo Studio fornisce la propria consulenza per l’esame delle campagne pubblicitarie, con particolare attenzione agli aspetti maggiormente correlati all’uso di strumenti di comunicazione nell’ambito IT.


Lo Studio assiste il Cliente nella valutazione dell’interferenza del servizio di posizionamento a pagamento offerto dai principali motori di ricerca (keywords advertising) con i diritti IP dei concorrenti e della pubblicità mirata (on-line behavioural advertising) basata su strumenti di profilazione degli utenti (quali i cookie), con la disciplina in materia di trattamento dei dati personali, così come in tema di pubblicità ingannevole e comparativa e pratiche commerciali scorrette.

Le attività svolte dallo Studio comprendono l’assistenza al Cliente per la definizione dei contratti per la produzione e la diffusione delle comunicazioni commerciali on-line, con speciale attenzione sia agli aspetti relativi alla gestione dei diritti IP e dei diritti di immagine, sia alle peculiarità indotte dalle diverse forme e modalità di pubblicità on-line (tra cui l’advergame o l’in-game advertising).
L’attività di consulenza si estende alle attività promozionali on-line quali concorsi a premi, giochi, sondaggi e raccolte punti diretti alla vincita di premi, regali, campioni gratuiti o buoni sconto, nonché ad ogni altro strumento di coinvolgimento e fidelizzazione dei consumatori (gamification).


I temi della pubblicità ingannevole e comparativa, delle pratiche commerciali scorrette, della violazione dei diritti di esclusiva e della concorrenza sleale sono al centro dell’assistenza al Cliente in sede di contenzioso dinanzi agli organi della giurisdizione ordinaria, alle Autorità indipendenti (Antitrust, Agcom e Garante privacy) e al Giurì di autodisciplina pubblicitaria.




Contrattualistica informatica

La contrattualistica informatica si caratterizza per l’oggetto che il contratto è volto a regolare, ossia un “bene informatico”. La definizione e redazione di contratti ad oggetto informatico necessita di competenze giuridiche e conoscenze informatiche: senza le prime non è possibile prevedere i reali effetti del contratto, mentre senza le seconde l’accordo è destinato a essere inutile per le stesse parti che l’hanno voluto.
Per proporre uno strumento atto a costituire, regolare o estinguere un rapporto avente ad oggetto un asset IT è essenziale conoscere le caratteristiche del bene da regolare e realizzare, intorno a esso e per esso, la veste contrattuale più idonea per le esigenze e finalità del Cliente.


Per queste ragioni, la consulenza offerta dallo Studio nel settore della contrattualista informatica è volta a individuare con il Cliente le forme contrattuali più idonee agli interessi e agli obiettivi del Cliente stesso, spaziando dalle formule contrattuali della vendita di diritti su beni IT (cessione di diritti su software, banche di dati, multimedia), alle licenze su software (licenze d’uso, licenze di commercializzazione, licenze creative commons, licenze open source), ai contratti di fornitura di sistemi software in SaaS (Software as a Service), ai contratti di appalto o commissione di sviluppo software e ai contratti di fornitura dei servizi correlati (contratti di ASP - Application Service Provisioning), alle forme più innovative di contratti di accesso a banche di dati on-line, contratti di Escrow, contratti di servizi in Cloud Computing, e a quelle più legate al Web 2.0. (contratti per lo sviluppo di Web Site, Link Agreements, contratti di Hosting e di Housing), che si affiancano ai contratti di fornitura di apparecchiature informatiche e di sistemi informatici, di outsourcing di sistemi informatici.


L’approfondita conoscenza dei modelli contrattuali in uso nel settore IT consente allo Studio di offrire ai propri Clienti assistenza nei contenziosi aventi ad oggetto lo sviluppo, la produzione, la commercializzazione o l’uso di beni e servizi informatici.