Google sanzionata per violazione del divieto di promozione di scommesse e gioco d’azzardo

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha comunicato lo scorso 22 ottobre di aver comminato una sanzione pecuniaria nei confronti di Google Ireland Limited, per la violazione del divieto di pubblicità relativa a giochi o scommesse con vincite di denaro, nonché al gioco d’azzardo, mediante il servizio Google Ads.

Google Ads è un servizio di posizionamento pubblicitario online che consente l’indicizzazione e la promozione di siti web, dietro pagamento, mediante l’inserimento di link negli spazi pubblicitari all’interno delle pagine del motore di ricerca Google, gestito dalla medesima società.

Come rilevato dall’Autorità garante, i fruitori di Google Ads avevano la possibilità di inserire all’interno delle pagine del motore di ricerca anche link che indirizzavano a siti che svolgono attività di gioco e scommessa con vincite in denaro. Tale attività è stata ritenuta in contrasto con la normativa sul divieto di pubblicità relativa a giochi o scommesse con vincite in denaro, nonché al gioco d’azzardo di cui al c.d. “decreto dignità”.

L’AGCOM ha inoltre specificato che il servizio in questione non poteva beneficiare dell’esonero da responsabilità di cui alla normativa sul commercio elettronico, in quanto non qualificabile come servizio di hosting poiché l’attività di memorizzazione è ancillare e tecnicamente necessaria per la prestazione del servizio principale, che è invece finalizzato alla promozione diretta dei siti web.

(Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, comunicato stampa del 22 ottobre 2020)