Modifiche al Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale: alcune novità per gli influencer che realizzano endorsement attraverso video.

L’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (IAP) ha recentemente apportato alcune importanti modifiche al Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale riguardanti, tra le altre, alcune precisazioni sull’endorsement realizzato attraverso video.

Questa disciplina è contenuta nel Regolamento Digital Chart, che costituisce la regolamentazione delle principali forme di comunicazione commerciale online e prevede alcuni obblighi di trasparenza per la riconoscibilità della natura promozionale dei contenuti diffusi attraverso internet.

A seguito delle modifiche il regolamento impone, nel caso in cui un video costituisca un endorsement di natura commerciale, di inserire avvertenze scritte che ne rendano palese la finalità promozionale con modalità di immediata percezione (a titolo esemplificativo: “brand presenta …”, oppure “in collaborazione con … brand”). L’IAP ha specificato che le avvertenze devono essere riportate in forma scritta perché i video online possono essere fruiti senza audio.

Inoltre è stata introdotta una precisazione per quanto riguarda i video in diretta streaming: le avvertenze, che possono essere anche verbali, devono essere ripetute nel corso della trasmissione, per consentirne la percezione anche a chi non dovesse seguire il live dall’inizio.

(Regolamento Digital Chart sulla riconoscibilità della comunicazione commerciale diffusa attraverso internet)