Pubblicità on-line e storytelling


Gli aspetti legali legati alla comunicazione pubblicitaria e allo storytelling sono molteplici e particolarmente complessi perché intersecano aree di specializzazione diverse.

Nella realizzazione di campagne pubblicitarie on-line o tramite storytelling occorre infatti gestire gli aspetti relativi alla creazione pubblicitaria come opera dell’ingegno. La creazione pubblicitaria trova inoltre collocazione nel Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale e, nella forma dello slogan, nella disciplina dei marchi d’impresa.

La comunicazione pubblicitaria on line offerta dai principali motori di ricerca (in particolare quella basata sul servizio di keywords advertising), d’altra parte, impone di prestare attenzione ai profili di interferenza con il diritto dei marchi.

I profili concorrenziali tra imprese e quelli di tutela dei consumatori, che hanno rilievo anche nei confronti degli influencer e dei blogger, implicano l’analisi degli aspetti della riconoscibilità del messaggio pubblicitario e della comunicazione commerciale ingannevole e comparativa e della concorrenza sleale.

L’ultima frontiera della comunicazione pubblicitaria e dello storytelling si basa su attività di profilazione degli utenti. La predisposizione della campagna pubblicitaria necessità in questo caso della corretta applicazione della disciplina in materia di privacy.